Ferro da stiro Bosch: scegli quello più adatto al tuo budget

ferro da stiro bosch

Ciao e benvenuto sulla recensione dedicata ai ferri da stiro Bosch.

Probabilmente colleghi il marchio Bosch al mondo delle auto o agli attrezzi da lavoro. E invece devi sapere che la sua attività è molto prolifica anche nel campo dei ferri da stiro.

I suoi modelli sono apprezzati ma va subito detto che non si tratta di ferri da stiro dalle prestazioni che lasciano a bocca aperta.

E allora perché dovrei comprare un ferro da stiro Bosch?

Semplice, per il costo che, se paragonato ad alcune marche che in questo settore sono sicuramente più blasonate (vedi Rowenta), risulta molto più accessibile.

Un esempio di prezzi ed offerte dedicate? Eccotele qui!
Ultimo aggiornamento: 19 Agosto 2019 16:28

Ferro da stiro a vapore Bosch

I modelli di ferri da stiro a vapore compatti proposti dalla Bosch sono veramente tanti. Ve ne sono sia appartenenti a fasce di prezzo alte che basse, per accontentare tutte le tasche.

Bosch: ferro da stiro a vapore di fascia alta

I ferri da stiro Bosch appartenenti a questa fascia di prezzo presentano dati veramente interessanti, come ad esempio la funzione Antishine. Quante volte ti è capitato di stirare un tessuto nero e notare quegli odiosi aloni lucidi? Beh…questo ferro ha proprio una tecnologia per stirare capi scuri e colorati, impostando una temperatura delicata che ne evita proprio la formazione. Un’altra funzione molto utile che troviamo nei ferro da stiro Bosch è sicuramente il sistema SensorSecure, che permette lo spegnimento del ferro da stiro Bosch appena la tua mano lascia l’impugnatura, e l’accensione appena questa viene toccata. La funzione I-Temp garantisce un’unica temperatura per tutti i tipi di tessuto, assicurando un ottimo risultato. In tutti questi modelli è presente un buon colpo di vapore che va dai 190 ai 200 g/min. Se sei attento al risparmio ti sarà possibile optare anche per un ferro da stiro Bosch con funzione Eco.

Bosch: ferro da stiro a vapore di fascia intermedia

Come è ovvio che sia, i dati tecnici diventano meno interessanti, anche se comunque le prestazioni rimangono buone. Non troviamo più funzioni come l’I-Temp o il SensorSecure, ma vi sono alcuni modelli che presentano la funzione Eco e si spengono dopo un inutilizzo prolungato.

Bosch: ferro da stiro a vapore di fascia bassa

Un ferro da stiro Bosch di fasci bassa non differisce molto dai suoi concorrenti: i dati tecnici diventano basilari e le funzioni extra sono rare. Come sempre ribadiamo, questi ferri da stiro non promettono una stiratura perfetta, ma sono degli ottimi alleati quando abbiamo poco tempo e ci serve qualcosa di pronto all’uso. Questo vale anche per il ferro da stiro Bosch versione base.

Ferro da stiro con caldaia Bosch

Per quanto riguarda i ferri da stiro con caldaia Bosch la varietà di modelli si riduce, ma anche in questo caso troviamo modelli sia di fascia di prezzo alta che bassa.
I modelli più costosi vantano numerose funzioni, alcune di esse presenti anche nei ferri da stiro a vapore, ma sicuramente potenziate. La funzione I-TempAdvance, ad esempio, è una versione potenziata della funzione presente nel ferro da stiro Bosch a vapore, che garantisce un’ottima combinazione tra temperatura e vapore. Sono presenti anche diversi programmi di stiro adatti a tutti i tipi di tessuti. Una funzione molto utile quando ci troviamo di fronte a capi difficili da stirare è la PulseSteam che con un unico pulsante genera tre colpi potentissimi di vapore uno dietro l’altro…per le pieghe non c’è scampo!
Alcuni modelli sempre di fascia alta presentano la funzione Silence, che rende il ferro da stiro con caldaia Bosch silenzioso durante l’utilizzo.
I ferri da stiro a caldaia Bosch di fascia più bassa presentano, ovviamente, meno caratteristiche ma hanno un buon rapporto qualità/prezzo.

Bosch: ferri da stiro e non solo

La Bosch è un’azienda tedesca nata nel 1886. Prima di occuparsi di ferri da stiro, la Bosch produceva componenti per auto. Anzi, fu proprio la Bosch che brevettò l’accensione delle automobili tramite un magnete. Con gli anni si diede anche alla produzione di attrezzature da lavoro. Ad oggi la Bosch è presente in 150 paesi ed è il terzo produttore di elettrodomestici in Europa.

Search